• CONSERVATORIO “NICOLINI” DI PIACENZA, PAOLA DE MICHELI INAUGURA LA NUOVA ALA RISTRUTTURATA

    Nella mattinata di sabato 18 novembre è stata inaugurata la nuova ala del Conservatorio “Nicolini” di Piacenza, chiusa da sei anni e ristrutturata con il contributo del Miur e della Fondazione di Piacenza e Vigevano.

    Risorse economiche arrivate a Piacenza grazie al lavoro svolto dal Sottosegretario Paola De Micheli nella sua veste di parlamentare.

    “Dopo tante fatiche condivise siamo riusciti come città a riappropriarci questo pezzo importante della nostra storia – ha detto Paola De Micheli in occasione del taglio del nastro – e ad offrire ai giovani che vogliono intraprendere questo percorso di alta formazione universitaria dei locali all’altezza dell’insegnamento del Conservatorio.

    Nei progetti che abbiamo decisi di sostenere c’è l’obiettivo della qualità per la nostra città. Noi non siamo una grande città metropolitana che può giocarsi il futuro sui grandi numeri, Piacenza può giocarsi il futuro puntando sulla qualità di tutti i suoi segmenti vincenti; prima si ricordavano i temi della musica e della cultura, credo che investire su questi ambiti sia un obiettivo da perseguire con insistenza e determinazione.

    Ci sono sempre discussioni che accompagnano l’avvio di queste opere, ma quando si arriva all’ultimo giorno, all’inaugurazione di un’opera fatta, un pezzo della città restituita alle giovani generazioni sono tutti contenti.

    Ma nel percorso serve tanta determinazione con la volontà talvolta di imporre ai decisori politici e istituzionali una visione della città del futuro.

    Troppo presi dalla quotidianità infatti dimentichiamo che le nostre azioni dovranno lasciare un segno per le generazioni future. Vorrei che la giornata di oggi diventasse un auspicio, indicando un metodo da perseguire per il bene di Piacenza e dei piacentini”.