• A MONTEGALLO, “ORGOGLIOSA DELLA SOLIDARIETA’ PUBBLICA E PRIVATA”

    Sono orgogliosa di come la mia Regione, l’Emilia Romagna, sia riuscita a conciliare la solidarietà istituzionale e quella privata per le popolazioni colpite dal terremoto, come nel caso di Montegallo. Perché anche la generosità dei privati per essere efficace va organizzata e indirizzata in maniera trasparente”.

    Il commissario straordinario per la ricostruzione del terremoto del Centro Italia Paola De Micheli, domenica 5 novembre ha partecipato a Montegallo (Ascoli Piceno) all’inaugurazione della “Cittadella della solidarietà”, realizzata grazie a contributi pubblici e privati coordinati da una onlus della provincia di Modena.

    “Oggi sono trascorsi 54 giorni dalla nomina di commissario straordinario del terremoto – ha aggiunto – e mi rendo conto che dobbiamo comunicare meglio ai cittadini la grande mole di norme che abbiamo prodotto, comprese tutte le agevolazioni che non conoscono e quei diritti che talvolta non sanno esercitare. Il lavoro al servizio delle popolazioni terremotate non conosce pause e all’inizio della prossima settimana depositerò in Senato nuove norme per ridurre ulteriormente la burocrazia”.